La Panoramica del Gusto - La Panoramica del Gusto

La Panoramica del Gusto

Questo progetto intende valorizzare alcune produzioni, artigianali e non,  del territorio montano Alpi Biellesi, sottolineandone le caratteristiche di autenticità e qualità, uniche e non ricostruibili in altre realtà. Scopo principale del progetto, che durerà 3 anni, è la creazione di una filiera di integrazione di produttori con ristoratori, con operatori commerciali ed infine con operatori turistici.

  • Questi frollini- rigorosamente senza glutine - sono il simbolo di un’antica tradizione di un piccolo paese della Valsessera, nel Biellese orientale. Per le festività, ogni famiglia realizzava con un apposito ferro questo dolce incidendo il simbolo della propria casata. I canestrelli  rappresentano ancora oggi una specialità dolciaria apprezzata da grandi e piccoli. Sono leggermente speziati e profumati con la vaniglia che li rende adatti per qualsiasi momento della giornata. I frollini sono ideali anche per essere degustati sorseggiando una tazzina di caffè o assaporati con passiti, grappe e cognac. Peso 200 gr
  • Questi frollini sono il simbolo di un’antica tradizione di un piccolo paese della Valsessera, nel Biellese orientale. Le piccole cialde, originariamente al cacao, ora anche nella versione alle nocciole, sempre rigorosamente senza glutine. I canestrelli rappresentano ancora oggi una specialità dolciaria apprezzata da grandi e piccoli grazie all’intramontabile sapore al cioccolato. I frollini sono ideali anche per essere degustati sorseggiando una tazzina di caffè o assaporati con passiti, grappe e cognac. Peso 200 gr
  • Questi frollini di cioccolato sono il simbolo di un’antica tradizione di un piccolo paese della Valsessera, nel Biellese orientale. Per le festività, ogni famiglia realizzava con un apposito ferro questo dolce incidendo il simbolo della propria casata. I canestrelli rappresentano ancora oggi una specialità dolciaria apprezzata da grandi e piccoli grazie all’intramontabile sapore al cioccolato. Sono leggermente speziati e profumati col caffè che li rende adatti per qualsiasi momento della giornata. I frollini sono ideali anche per essere degustati sorseggiando una tazzina di caffè o assaporati con passiti, grappe e cognac. Peso 200 gr
  • Questi frollini di cioccolato sono il simbolo di un’antica tradizione di un piccolo paese della Valsessera, nel Biellese orientale. Per le festività, ogni famiglia realizzava con un apposito ferro questo dolce incidendo il simbolo della propria casata. I canestrelli di Crevacuore che ancora oggi sono una specialità dolciaria apprezzata da grandi e piccoli grazie all’intramontabile sapore al cioccolato, sono proposti anche in versione senza glutine I frollini sono ideali anche per essere degustati sorseggiando una tazzina di caffè o assaporati con passiti, grappe e cognac. Peso 200 gr
  • Rinomati biscotti Piemontesi, formati da due sfere di frolla ai pistacchi, unite da uno strato di fine cioccolato. Rigorosamente senza glutine. Peso gr 200
  • Due semplici sfere unite da una goccia di cioccolato fondente sono la raffigurazione dolciaria di un bacio. Peso gr 220
  • Due semplici sfere unite da una goccia di cioccolato fondente sono la raffigurazione dolciaria di un bacio. Peso gr 220
  • Due semplici sfere unite da una goccia di cioccolato fondente sono la raffigurazione dolciaria di un bacio. Peso gr 220
  • Due semplici sfere unite da una goccia di cioccolato fondente sono la raffigurazione dolciaria di un bacio. Peso gr 220
  • Due semplici sfere unite da una goccia di cioccolato fondente sono la raffigurazione dolciaria di un bacio. Peso gr 220
  • Mentre le “paste di meliga”, particolarmente conosciute nel Biellese, sono un dolce tipico biellese, molto apprezzate per il sapore caratteristico, questa interpretazione della ricetta si è trasformata nella “Polenta Imprigionata”, un frollino montato fatto con farina di mais (fumetto), avvolto nella sua parte superiore dalla granella di zucchero e di qui il nome. Nato da un’intuizione del fondatore Ermanno agli inizi della Sua attività intorno agli anni ‘60, è di esclusiva di questa Azienda. Si differenzia sostanzialmente dai biscotti biellesi perchè questi sono cotti due volte (bis cotto), mentre “ la polenta imprigionata” è un frollino e come tale si scioglie in bocca. Dal gusto delicato, si accompagna con diverse bevande tra cui il famoso “Bicerin” di Torino. Gr 220 Questa versione è assolutamente "senza glutine"  
  • Questa birra a fermentazione spontanea è stata prodotta con l'aggiunta di mosto d'uva, che le dona caratteristiche uniche e la rende una bevanda complessa e interessante. Il colore rubino limpido, la gasatura gentile e le note selvatiche la rendono differente dagli stili birrari canonici, avvicinandola così al mondo dei vini naturali. Capacità cl 37,5 
  • Vino originato da uve selezionate provenienti dalle colline vocate alla viticoltura delle Alpi Biellesi. Questo vino di colore rosso rubino è particolarmente apprezzato a tavola accompagnato da salumi, affettati e secondi piatti di carne per un’intensa esperienza culinaria. Grado alcolico 13% vol.  
  • GRAPPA BARRICATA DI VESPOLINA

    13.0032.00
    Grappa, barricata in barriche di rovere, di vinaccia di monovitigno di Vespolina dei Colli Novaresi e di Lessona Da distillazione a ciclo discontinuo con alambicco di rame a fuoco diretto Bottiglia da cl 20 e da cl 70    
  • Grappa semisecca da vinacce di uve Bramaterra del territorio di Casa del Bosco Da distillazione a ciclo discontinuo con alambicco di rame a fuoco diretto Capacità cl 70
  • Grappa morbida da vinacce diraspate e separate manualmente di uve Bianco Cortese del territorio di Gavi Da distillazione a ciclo discontinuo con alambicco di rame a fuoco diretto Capacità cl 70
Torna in cima